I Concerti del Politecnico, i tempi, le forme e gli spazi nella musica

E' stata presentata la seconda edizione a.a. 2018/2019 de I Concerti del Politecnico Lunedì 3 dicembre 2018 nel corso di una cerimonia d'apertura con la presenza del Magnifico Rettore del Politecnico di Bari Eugenio Di Sciascio, del regista pugliese Gennaro Nunziante e del Presidente ARCoPu Pierfranco Semeraro.

I Concerti del Politecnico giungono felicemente alla seconda edizione presentando un progetto innovativo e visionario la cui conferenza di presentazione ha ospitato quale testimonial d’eccezione l’acclamato regista puglise Gennaro Nunziante il quale ne firmerà la direzione artistica insieme a Pierfranco Semeraro. 

E cosi ARCoPu e il Politecnico di Bari, con il patrocinio della Regione Puglia, del Comune di Bari, dell'A.di.s.u. e dell'Università degli Studi "Aldo Moro" di Bari presentano ben undici appuntamenti a partire da Dicembre 2018 sino a Giugno 2019.  Ad animare i pomeriggi universitari non ci saranno soltanto eventi musicali propriamente detti ma anche incontri seminariali. Per questa ragione abbiamo confezionato sei concerti di diversa natura i quali spaziano dal repertorio classico del L.A. Chorus sino a giungere alla musica raffinatamente popolare dei Radicanto incontrando lungo il percorso la freschezza vocale del Coro Giovanile Pugliese, la professionalità del duo cameristico Bassi/Ragno, la suggestione dell’accostamento del clarinetto con la voce attraverso il quartetto Bavaro/Bruno/Cattedra/Pansini e la capacità contaminativa dell’Estro Armonico del Poliba. La musica poi non sarà soltanto proposta durante gli eventi concertisti ma ne rappresenterà anche il tema essenziale delle discussioni all’interno degli appuntamenti seminariali; quasi dei dialoghi, terreno ideale in cui riflettere sulla musica e nella musica attraverso il pensiero dello scienziato, del poeta, del filosofo, del critico e del progettista in un luogo, il Politecnico, dove la riflessione e la ricerca sono attività sempre vive e imprescindibili. E così accanto ai sei concerti abbiamo confezionato cinque seminari; dall’estetica alla critica musicale, dall’informatica applicata alla musica sino al management e alla progettazione degli eventi. Un percorso affascinante e unico nel suo genere nel quale saremo felici accogliere gli studenti e tutti i graditi ospiti che vorranno venirci a trovare ai quali, sin d’ora, va il nostro più sincero benvenuto.

Programma