Form di ricerca

Corsi di Laurea

Torna Indietro


Materia: GEOTECNICA AMBIENTALE + COMPLEMENTI DI GEOTECNICA
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 906371
Docente: VITONE CLAUDIA
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionisabato 01 ottobre 2016
Fine lezionigiovedì 02 febbraio 2017
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
GEOTECNICA AMBIENTALE DE VENUTO GIUSEPPE ICAR/07 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
VITONE CLAUDIA
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

Dato non disponibile

Obiettivi Formativi:

Il corso di complementi di Geotecnica consentirà di acquisire principi di base e metodologie per la caratterizzazione geotecnica di un sito e la
costruzione del modello geotecnico. Il corso ha inoltre l'obiettivo di trasmettere i principi teorici
perché lo studente diventi capace di risolvere alcuni problemi applicativi dell’ingegneria geotecnica.

Il corso di Geotecnica Ambientale consentirà di acquisire principi di base e metodologie per la caratterizzazione geotecnica di un sito interessato da problemi connessi alla presenza di contaminanti, e la costruzione del suo modello geotecnico. Il corso ha inoltre l'obiettivo di trasmettere i principi teorici perché lo studente diventi capace di risolvere alcuni problemi applicativi dell’ingegneria geotecnica ambientale.

Contenuti del Corso:

Nel seguito si richiamano brevemente i contenuti del Corso di Complementi di Geotecnica.
Richiami di Geotecnica e Meccanica dei Terreni. Indagini geotecniche in sito: articolazione,
estensione e frequenza delle indagini, mezzi di indagine e strumenti di monitoraggio. Fondazioni
superficiali: tipologie, meccanismi di collasso, calcolo del carico limite per collasso generalizzato e
per punzonamento, analisi dei cedimenti, criteri di ammissibilità dei cedimenti. Analisi e progetto di
fondazioni profonde: carico limite di un palo e di una palificata soggetti a forze verticali. Pali
soggetti a trazione. Pali di grande diametro. Normative e raccomandazioni.

Nel corso di Geotecnica Ambientale saranno richiamati i principi generali di geotecnica e meccanica dei terreni, fornirà le basi teoriche, le descrizioni tipologiche e le procedure di dimensionamento dei principali sistemi di controllo e trattamento degli inquinanti del sottosuolo. Si richiameranno i caratteri chimici, mineralogici e fisici dei terreni, mettendo in evidenza la loro natura multifase ed analizzando i vari processi di interazione tra lo scheletro solido e fluidi interstiziali. Saranno forniti cenni sulle modalità di caratterizzazione ambientale del suolo, sottosuolo e acque di falda ai fini dell'individuazione di eventuale contaminazione. Si forniranno utili riferimenti alla principale normativa di settore. Verranno quindi illustrati gli sviluppi della modellazione matematica dei fenomeni di flusso e trasporto multifase e multicomponente nei mezzi porosi. L'ultima parte del corso sarà dedicata principalmente allo sviluppo di alcuni aspetti progettuali dei sistemi barriera per il contenimento degli inquinanti e dei sistemi di trattamento dei sottosuoli inquinati.

Testi di Riferimento:

Burghignoli A. – Lezioni di meccanica delle terre
Lancellotta R.: Geotecnica - II Edizione, Zanichelli Edizioni
C. Viggiani “Fondazioni”, Hevelius editore
Daniel E.D. - Geotechnical Practice for Waste Disposal, Chapman & Hall

Requisiti:

Geotecnica, nozioni di Scienza delle Costruzioni, Tecnica delle Costruzioni ed Idraulica.



Materia: GEOTECNICA AMBIENTALE + COMPLEMENTI DI GEOTECNICA
Classe/Partizione:
ID Attività Didattica: 906371
Docente: DE VENUTO GIUSEPPE
Esami: Visualizza Elenco degli Appelli
PeriodoS1 (1° SEMESTRE)
Inizio lezionisabato 01 ottobre 2016
Fine lezionigiovedì 02 febbraio 2017
SegmentoDocenteSSDTipoCFUOreTAFFrequenza
GEOTECNICA AMBIENTALE DE VENUTO GIUSEPPE ICAR/07 LEZ 6 48 Caratterizzante Libera
VITONE CLAUDIA
Legenda
SEGMENTO:
Tutte le unità didattiche sono composte da almeno un segmento
TIPO:
LEZ - lezione, ESE - esercitazione, LAB - laboratorio

Orario di Ricevimento

Dato non disponibile

Obiettivi Formativi:

Il corso di complementi di Geotecnica consentirà di acquisire principi di base e metodologie per la caratterizzazione geotecnica di un sito e la
costruzione del modello geotecnico. Il corso ha inoltre l'obiettivo di trasmettere i principi teorici
perché lo studente diventi capace di risolvere alcuni problemi applicativi dell’ingegneria geotecnica.

Il corso di Geotecnica Ambientale consentirà di acquisire principi di base e metodologie per la caratterizzazione geotecnica di un sito interessato da problemi connessi alla presenza di contaminanti, e la costruzione del suo modello geotecnico. Il corso ha inoltre l'obiettivo di trasmettere i principi teorici perché lo studente diventi capace di risolvere alcuni problemi applicativi dell’ingegneria geotecnica ambientale.

Contenuti del Corso:

Nel seguito si richiamano brevemente i contenuti del Corso di Complementi di Geotecnica.
Richiami di Geotecnica e Meccanica dei Terreni. Indagini geotecniche in sito: articolazione,
estensione e frequenza delle indagini, mezzi di indagine e strumenti di monitoraggio. Fondazioni
superficiali: tipologie, meccanismi di collasso, calcolo del carico limite per collasso generalizzato e
per punzonamento, analisi dei cedimenti, criteri di ammissibilità dei cedimenti. Analisi e progetto di
fondazioni profonde: carico limite di un palo e di una palificata soggetti a forze verticali. Pali
soggetti a trazione. Pali di grande diametro. Normative e raccomandazioni.

Nel corso di Geotecnica Ambientale saranno richiamati i principi generali di geotecnica e meccanica dei terreni, fornirà le basi teoriche, le descrizioni tipologiche e le procedure di dimensionamento dei principali sistemi di controllo e trattamento degli inquinanti del sottosuolo. Si richiameranno i caratteri chimici, mineralogici e fisici dei terreni, mettendo in evidenza la loro natura multifase ed analizzando i vari processi di interazione tra lo scheletro solido e fluidi interstiziali. Saranno forniti cenni sulle modalità di caratterizzazione ambientale del suolo, sottosuolo e acque di falda ai fini dell'individuazione di eventuale contaminazione. Si forniranno utili riferimenti alla principale normativa di settore. Verranno quindi illustrati gli sviluppi della modellazione matematica dei fenomeni di flusso e trasporto multifase e multicomponente nei mezzi porosi. L'ultima parte del corso sarà dedicata principalmente allo sviluppo di alcuni aspetti progettuali dei sistemi barriera per il contenimento degli inquinanti e dei sistemi di trattamento dei sottosuoli inquinati.

Testi di Riferimento:

Burghignoli A. – Lezioni di meccanica delle terre
Lancellotta R.: Geotecnica - II Edizione, Zanichelli Edizioni
C. Viggiani “Fondazioni”, Hevelius editore
Daniel E.D. - Geotechnical Practice for Waste Disposal, Chapman & Hall

Requisiti:

Geotecnica, nozioni di Scienza delle Costruzioni, Tecnica delle Costruzioni ed Idraulica.